STAMPA ESTERA blog

Tradurre e, traducendo, conoscere

Triplicare la detenzione

leave a comment »

sbarreDa Adnkronos

Il governo conservatore italiano sta pianificando di triplicare e oltre il numero di 1200 immigrati illegali che attualmente possono essere contenuti negli 11 centri di detenzione del Paese; lo hanno dichiarato funzionari anonimi a Adnkronos.

Giovedì è previsto un incontro dei ministri per identificare i siti dove dovrebbero essere collocati i nuovi centri per contenere 4.000-4.500 immigrati entro i prossimi cinque mesi.
Si stanno conducendo studi di praticabilità questa settimana e i nuovi centri saranno probabilmente ospitati in ex caserme o complessi militari, come anche in prigioni dismesse.

La vicinanza agli aeroporti e la non prossimità ad aree residenziali saranno fattori decisivi nella scelta della posizione dei centri di detenzione. Il governo vuole avere un centro di questo tipo in ogni regione italiana.

Tra i siti che si stanno prendendo in considerazione la citta meridionali di Caserta, le città settentrionali di Boscomantico e Tessera nel Veneto, Grosseto e Campi Bisenzio in Toscana per l’Italia centrale e Falconara, nei pressi del porto di Ancona nelle Marche.
I costing dettagliati per i nuovi centri di detenzione degli immigrati non sono ancora disponibili, ma si stima che la loro costruzione costera decine di milioni di euro.

L’iniziativa fa seguito a un aumento da due a sei mesi del periodo di tempo per il quale gli immigrati illegali possono essere detenuti nei centri, come parte delle misure contenute in un recente, duro decreto di emergenza approvato dal governo venerdi scorso.

Il governo sostiene che i nuovi centri di detenzione cosentiranno alle autorita italiane di identificare piu efficientemente gli immigranti illegali e i richiedenti asilo politico ed espellere coloro i quali non hanno titolo a rimanere in Italia.

Annunci

Written by pierpaolocaserta

febbraio 26, 2009 a 8:33 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: