STAMPA ESTERA blog

Tradurre e, traducendo, conoscere

La fusione di AN nel PdL non segna la fine del Fascismo, ma il suo assorbimento

leave a comment »

mussolini-get_151805t

L’inglese The Independent dedica un interessante articolo, a firma Peter Popham, alla fusione di Alleanza Nazionale nel Popolo delle Libertà. La tesi centrale dell’articolo è presto detta:

Dopo aver portato la fiamma del dittatore per 60 anni, l’estrema destra di Alleanza Nazionale sta per fondersi col partito di Silvio Berlusconi. Questa è dunque la fine del fascismo in Italia? È piuttosto vero il contrario.

L’articolo chiama in causa Christopher Duggan “l’autore inglese de La forza del destino e acclamato storico dell’Italia contemporanea”, secondo il quale “la fusione dei due partiti non segna la scomparsa delle idee e pratiche fasciste quanto, piuttosto, il trionfo della loro infiltrazione.” “Questa è una situazione allarmante per molti, molti aspetti,” aggiunge.

“La fusione dei partiti significa l’assorbimento delle idee del post-fascismo nel partito di Berlusconi (…) della tendenza a non vedere una distinzione morale e in ultima analisi politica tra coloro i quali supportarono il regime fascista e coloro i quali supportarono la Resistenza. In questo modo il fatto che il Fascismo fosse belligerante, razzista e illiberale viene dimenticato. C’è un coro strisciante dell’opinione pubblica secondo cui il Fascismo non è stato in fondo così male”

Written by pierpaolocaserta

marzo 22, 2009 a 5:59 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: