STAMPA ESTERA blog

Tradurre e, traducendo, conoscere

Una disgrazia per l’Europa

leave a comment »

Ormai solo per la croncaca e, tutto sommato, per per un criterio di equa rappresentanza geografica, segnalo l’ennesima nota di demerito collezionata dal cavaliere. Questa volta proviene dal Erkki Tuomioja, politico finlandese , ex ministro degli esteri e membro del partito socialdemocratico. Tuomioja ha osservato che le esternazioni del cavaliere nei confronti di altre culture (il rifermento è alla recente “gaffe finnica” che è andata ad arricchire un repertorio ormai ragguardevole) potrebbero essere classificate semplicemente come cattivo gusto, se non fosse che “il suo comportamento sciovinista e i suoi commenti difficilmente gli permetterebbero di svolgere la carica di primo ministro in qualunque altro Paese civile“.

Tuomioja, esntendendo una sua precedente critica al cavaliere, lo ha inoltre definito una “disgrazia per l’Europa”: in passato, infatti, lo aveva già definito una “disgrazia per l’Italia”.

Un’annotazione personale: se continuo a riportare commenti di uomini politici, della stampa e delle organizzazioni internazionali, fortemente critici nei confronti del cavaliere (e riporto solo i più significativi, omettendone una quotidiana ressa), non lo faccio per una sorta di compiaciuto anti-berlusconismo. Anzi, ne farei volentieri a meno, perchè significherebbe che avremmo un presidente del Consiglio credibile, responsabile ed affidabile. O capace di rapportarsi a culture diverse senza risultare superficiale, grossolano e offensivo.

Ma purtroppo non è così, e allora raccontarlo (non senza, per altro, una sopraggiunta stanchezza) è, da un punto di vista giornalistico, in parte un obbligo, in parte, credo, utile.  E’ un obbligo perché molta stampa estera è di questo che parla. Inoltre è utile perché serve a ricordarci che fuori dai nostrio confini (geografici e mediatici), Paesi abituati all’osservanza delle regole democratiche e a ben altro contegno politico, guardano all’Italia e al suo “sultano” come a una chiara anomalia. Si condivida o meno questo giudizio, è questa la diffusa percezione che di noi si ha all’estero. Ignorare queste critiche e rispedirle persino con disprezzo al mittente, come vorrebbero gli alfieri del berlusconismo, è perlomeno inopportuno.

Written by pierpaolocaserta

maggio 11, 2009 a 6:49 pm

Pubblicato su Finlandia, Italia

Tagged with ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: