STAMPA ESTERA blog

Tradurre e, traducendo, conoscere

Lavoriamo, dunque scioperiamo

leave a comment »

We work, we strike
Vittorio Longhi su The Guardian, 2/3/2010

(…) Le forze progressiste europee e i sindacati dovrebbero ascoltare con attenzione questa domanda di rappresentanza. In Italia, dove il primo ministro Silvio Berlusconi rilascia irresponsabili pronunciamenti come “la Sinistra vuole una società multietnica, noi no”, ci sono 4,5 milioni di immigrati regolari che contribuiscono per il 9% al prodotto interno lordo nazionale. Ma le recenti leggi sull’immigrazione rendono sempre più difficile vivere e lavorare legalmente nel Paese. La politica del governo italiana è stata ripetutamente criticata dalle agenzie dell’ONU, dalle ONG e anche dal Vaticano. Dai respingimenti in Libia che consegnano potenziali rifugiati alla violenza e alla tortura, alla discriminazione degli immigrati nel lavoro e la criminalizzazione dell’immigrati illegali, tra i quali ce ne sono molti che hanno perso l’occupazione dopo decenni di lavoro, per via dell’attuale crisi economica.

Tali sistemi discriminatori e razzisti stanno facendo crescere il potenziale di conflitto sociale in Europa. Mentre l’iniziativa del 1° marzo ha lo scopo di stimolare la solidarietà tra la classe lavoratrice italiana, in Francia e ovunque, gli immigrati sono visti come una minaccia per il lavoro e i salari dei cittadini del Paese ospitante, dove c’è una richiesta di sicurezza invece che di diritti.

Annunci

Written by pierpaolocaserta

marzo 4, 2010 a 3:23 pm

Pubblicato su immigrazione, Italia, The Guardian

Tagged with

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: