STAMPA ESTERA blog

Tradurre e, traducendo, conoscere

Un tedesco su cinque vuole la rivoluzione

leave a comment »

Un tedesco su cinque vuole la rivoluzione

di Matty Edwards | The Local
23/02/2015

Secondo i risultati di una ricerca diffusi lunedì dalla Libera Università di Berlino, un tedesco su cinque è convinto che una rivoluzione sarebbe il solo modo per riformare veramente la società.
Anticapitalismo, antifascismo e antirazzismo sono i temi salienti di una ricerca intitolata “Contro lo Stato e il capitale – per la rivoluzione”, dalla quale emerge il quadro di un Paese molto più spostato a sinistra di quanto si potesse pensare.

Nella relazione si legge che il 20% degli intervistati si è dichiarato d’accordo con la seguente affermazione: “Le attuali condizioni di vita non possono essere migliorate per via di riforma – ci vuole una rivoluzione”.

Una percentuale simile degli intervistati ha dichiarato di avvertire un reale pericolo di ascesa di un nuovo totalitarismo in Germania, mentre un terzo ritiene che il capitalismo conduca inevitabilmente alla povertà e fame.

Sulla scia della risonanza mediatica dell’ondata di manifestazioni anti-islamiche organizzate da Pegida, la relazione evidenzia che il 48% è convinto che nella Germania di oggi esista una radicata xenofobia.

Divario Est-Ovest

Emerge chiaramente, inoltre, un divario ideologico tra l’ex Germania dell’Est e la parte occidentale, con posizioni di sinistra che generalmente ottengono un consenso maggiore nei Land orientali.

Tra i tedeschi residenti nella parte orientale, il 60% considera il socialismo una buona idea che finora è stata soltanto mal applicata – mente soltanto il 37% dei tedeschi che vivono nella parte occidentale condivide la stessa posizione.

L’affermazione che ha raccolto il maggior assenso (il 62% degli intervistati) è che la democrazia tedesca non sia una vera democrazia, perché è l’economia e non gli elettori ad avere voce in capitolo.

Non potrebbe essere più chiaro il messaggio per il Ministero federale per la Famiglia, gli Anziani, le Donne e i Giovani, che ha commissionato l’indagine nel quadro della sua iniziativa per il “Rafforzamento della Democrazia”.

Lo Stato contro i dissidenti

Oltre il 50% degli intervistati ha dichiarato di aver notato un aumento della sorveglianza nei confronti dei dissidenti di sinistra da parte della polizia e del governo. In aggiunta, il 27% teme che spiando i suoi cittadini la Germania stia imboccando la via della dittatura.

Una conclusione più stringente della relazione, che si prefiggeva di scattare una fotografia ampia dell’estremismo di sinistra in Germania, è che da qualche anno la violenza riconducibile all’estremismo di sinistra è in forte aumento.

I bersagli più frequenti dell’estremismo di sinistra sono stati la polizia e l’estremismo di destra.

L’episodio più eclatante degli ultimi tempi è accaduto a gennaio, quando un gruppo di persone incappucciate ha attaccato la stazione di polizia di Leipzig con lanci di pietre, bottiglie, bombe vernice e ha bruciato automobili.

Ma gli estremisti di sinistra sono i principali sospettati degli atti di vandalismo ai danni dei manifesti del partito di destra AfD (Alternativa per la Germania) in occasione delle elezioni locali ad Amburgo.

La relazione si è avvalsa anche di studi recenti, dibattiti sulla nozione di estremismo ed interviste ad attivisti.

I ricercatori hanno considerato importante analizzare le “somiglianze strutturali tra l’estremismo di destra e quello di sinistra “, che portano ad un fanatismo dottrinale potenzialmente incline alle teorie della cospirazione.

Link all’articolo originale:
http://www.thelocal.de/20150223/one-in-five-germans-want-revolution-report-finds

Written by pierpaolocaserta

febbraio 25, 2015 a 5:44 pm

Pubblicato su Germania

Tagged with ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: